Loading...
1403 – 1438 Jacopo della Quercia e l’apertura internazionale 2017-06-09T16:34:16+00:00

1403 – 1438
Jacopo della Quercia e l’apertura internazionale

Nei primi decenni del Quattrocento Jacopo della Quercia, forte di diverse esperienze, tra Lucca e Bolo¬gna, Ferrara e Firenze, impresse una svolta decisiva all’arte senese, e non solo. Lo documenta il naturali¬smo di una rara Madonna col Bambino in terracotta, intorno alla quale sono esposte sculture del suo amico Francesco di Valdambrino e tavole dipinte da maestri come Taddeo di Bartolo e Andrea di Bartolo, che avevano ancora nel cuore la pittura di Simone Martini.

Francesco di Valdambrino - Madonna col bambino

Francesco di Valdambrino – Madonna col bambino

Andrea di Bartolo – Adorazione dei Magi

Jacopo della Quercia – Madonna col bambino in trono

Tutte le sezioni della mostra